G8: SIAP, Gratteri e Caldarozzi veri galantuomini. Da cassazione estrema durezza contro poliziotti di grande valore

da Ansa, 10 Luglio 2012

G8: SIAP, GRATTERI E CALDAROZZI VERI GALANTUOMINI DA CASSAZIONE ESTREMA DUREZZA CONTRO POLIZIOTTI DI GRANDE VALORE - (ANSA) - ROMA, 10 LUG - "Uomini come Franco Gratteri, Gilberto Caldarozzi e altri, che, nel corso delle loro lunghe carriere, hanno anche tutelato magistrati antimafia, esposti quanto vulnerabili ai pericoli della criminalità di ogni genere, erano, sono e rimangono veri galantuomini, oltre che professionisti ineccepibili e di grande valore, che hanno servito la democrazia della Repubblica con onore e senso del dovere". Così Giuseppe Tiani, segretario del sindacato di polizia Siap, torna a commentare la sentenza della Cassazione sul G8 di Genova. "Siamo poliziotti - spiega Tiani - che, nel rispetto della legge, attraverso la voce libera del sindacato dei poliziotti, non si esimono dall'esprimere la propria posizione critica sulla rigorosa severità di cui sono state caricate le pene emesse a seguito di una sentenza di estrema durezza e rigidità, considerato che, hanno colpito poliziotti, alti funzionari della Polizia di Stato che hanno dedicato la propria vita a contrastare i peggiori fenomeni criminali degli ultimi decenni". Il Siap annuncia poi che si farà promotore "di una proposta di legge referendari che possa tutelare quanti tra le forze dell'ordine impiegati in servizi di ordine pubblico, nella sua accezione più generale, siano colpiti da aggressioni violente di gruppi di manifestanti". (ANSA).


Scarica le risorse allegate


Pubblicato martedì 10 luglio 2012 alle ore 18:51.
Ultima modifica mercoledì 05 settembre 2012 alle ore 07:12.
© Riproduzione riservata