CRONACA - ANSA - Non trova lavoro e tenta suicidio, collega SIAP la salva a Milano

 Non trova lavoro e tenta suicidio, agente la salva a Milano

(ANSA) - MILANO, 8 NOV - Una ragazza di 24 anni in crisi con il suo fidanzato per le difficoltà economiche della coppia ha tentato di suicidarsi, la scorsa notte, a Milano, ma alla fine è stata salvata da un poliziotto. La giovane, intorno all'una, durante una lite con il fidanzato di 23, improvvisamente ha aperto la finestra dell' appartamento al terzo piano in cui i due vivono, in via Asiago, e si è gettata nel vuoto. Fortunosamente, però, è caduta, poco più sotto, sul tetto di un palazzo a fianco, procurandosi solo lievi ferite al volto. Il fidanzato ha chiamato il 118 e quando è arrivata sul posto una volante di zona, il capo equipaggio, un assistente capo di 40 anni in servizio al commissariato Lambrate e segretario provinciale del Siap, vista la situazione con la ragazza che su un cornicione, in stato confusionale, minacciava di gettarsi anche da lì, ha prima instaurato un lungo dialogo con lei facendola calmare. Poi si è fatto imbragare dai vigili del fuoco e, superando la distanza nel vuoto che li separava, è riuscito a raggiungerla e a soccorrerla. Trasportata al Policlinico, ha spiegato che la sua relazione viveva momenti difficili per difficoltà economiche dovute al fatto che lei non trovava da tempo lavoro.(ANSA).


Pubblicato venerdì 08 novembre 2013 alle ore 11:24.
© Riproduzione riservata