ALDROVANDI - ASCA - SIAP E ANFP; INCOMPRENSIBILI APPLAUSI AD AGENTI CONDANNATI

  •  Aldrovandi: Siap e Anfp, incomprensibili applausi ad agenti condannati - 12:18 (ASCA) - Roma, 30 apr 2014 - ''Gli applausi lungamente rivolti ieri agli agenti condannati in via definitiva per la morte del giovane Federico Aldrovandi appaiono come un gesto incomprensibile e gravemente offensivo''. Lo scrivono in una nota congiunta Giuseppe Tiani, segretario generale del Sindacato italiano appartenenti polizia (Siap) e Lorena La Spina, segretario nazionale dell'Associazione nazionale funzionari di polizia (Anfp). ''A fronte di vicende giudiziarie, peraltro ormai concluse con sentenze che vanno rispettate, la tutela dei singoli - poliziotti o meno - va assicurata nelle forme stabilite dalla legge'', sostengono i due. ''Episodi simili - proseguono - rischiano di fornire un'immagine distorta della Polizia di Stato e dei suoi appartenenti, incrinando gravemente il rapporto di fiducia con l'intera collettivita'. Si finisce, cosi', per delegittimare seriamente l'impegno di tutti coloro che ogni giorno agiscono nel silenzio, a fianco di chi vive in condizioni di difficolta', gestendo con responsabilita' ed equilibrio anche le situazioni piu' critiche''. Tiani e La Spina sottolineano, inoltre, che ''ormai da anni il Siap e l'Anfp perseguono con convinzione un modello di sicurezza intrinsecamente civile e democratica. Riteniamo che questa sia la sfida principale per il nostro futuro e per quello dell'Istituzione che con orgoglio rappresentiamo'', concludono i segretari di Siap e Anfp.

Pubblicato mercoledì 30 aprile 2014 alle ore 13:10.
Ultima modifica mercoledì 30 aprile 2014 alle ore 16:16.
© Riproduzione riservata