TORINO-ANSA- IL SIAP SULL'ATTACCO AL CANTIERE DELLA TAV

 Tav: Siap, coincide attacco cantiere e no aumenti salario

(v. "Tav: nella notte nuovo attacco..." delle 9.57)

(ANSA) - TORINO, 5 SET - "Il cantiere durerà molti anni
ancora e noi invecchiamo senza prospettive, non è detto che
saremo sempre in grado di difenderlo". A dare l'allarme è Pietro
Di Lorenzo, segretario provinciale del sindacato di polizia
Siap, che protesta contro il governo Renzi per questioni
inerenti gli stipendi degli agenti.
"La singolare coincidenza - dichiara - delle sconcertanti
dichiarazioni del presidente del Consiglio che etichetta come
'ricatto' la nostra richiesta di restituzione del maltolto e
dell'ennesimo attacco violento al cantiere afferma una sola
indiscutibile realtà: in questo Paese ormai allo sbando su tutti
i fronti siamo rimasti l'unico argine alla barbarie. Ciò che
chiediamo - conclude - è la restituzione di voci stipendiali
previste dal contratto, per altro scaduto da cinque anni, che
dal 2011 sono trattenute illegalmente dallo Stato".(ANSA).


Pubblicato venerdì 05 settembre 2014 alle ore 11:43.
Ultima modifica venerdì 05 settembre 2014 alle ore 11:46.
© Riproduzione riservata