STATALI - ANSA - MANTOVANO, I SOLDI CI SONO MA LO STATO NON LI UTILIZZA

  •  Statali: Mantovano, i soldi ci sono ma Stato non li utilizza (v.'Equitalia, da sequestri e confische 800 mln...'delle 10.56) (ANSA) - ROMA, 10 SET - "A fronte di circa 3,5 miliardi a disposizione del Fug (Fondo unico giustizia) destinato alle esigenze di sicurezza e giustizia, lo Stato omette di pagare le locazioni di Commissariati e stazioni dei Carabinieri, di corrispondere gli straordinari ai poliziotti, di acquistare i mezzi essenziali per operare, di sbloccare l'adeguamento degli scatti stipendiali". A sottolineare questa incongruenza è Alfredo Mantovano, più volte sottosegretario all'Interno e oggi consigliere di Corte d'appello, secondo il quale è un po' come "un padre di famiglia con un conto in banca importante che lascia morire di fame i figli". "Secondo quanto riferisce Equitalia - spiega all'ANSA Mantovano - risultano depositati nel Fug (49% destinato al Viminale,49% alla Giustizia e 2% all'Economia) oltre 1 miliardo di euro di risorse liquide (al netto dei 415 milioni già anticipati allo Stato) e circa 2 miliardi di risorse non liquide (conti di deposito titoli, fondi comuni di investimento, polizze, ecc.). Soldi non disponibili nell'immediato ma facilmente monetizzabili". "Se i titoli si vendono - dice Mantovano - si traducono in pronta liquidità. Se un privato ha in banca 100 euro in Btp e vuole l'equivalente in denaro, ha due strade: o attende la scadenza dei titoli o chiede subito il corrispettivo, perdendo una minuscola percentuale".  In Italia invece, sottolinea Mantovano, "con gli adeguamenti delle forze di polizia bloccati, il rischio di sciopero del comparto sicurezza e arretrati paurosi nei pagamenti, ci si permette il lusso di non mettere all'incasso titoli per 2 miliardi! Identico discorso vale per azioni, obbligazioni, e tutto ciò che comunque per un privato è facilmente convertibile in liquidità". Mantovano ricorda inoltre come "in una risposta a una interpellanza urgente il 13 febbraio 2014, il sottosegretario all'Economia Casero indicava la somma complessiva a disposizione del Fug alla data del 30.11.2013 pari a 3,5 miliardi di euro: di essi 3,1 miliardi derivano da confische e 415 milioni da cash e da titoli sotto sequestro. Nella stessa risposta, rispetto a 3,1 miliardi si informava che la somma messa a disposizione complessivamente per il 2012 e il 2013 è stata di appena 267 milioni di euro". "E' come se - sottolinea - si versano 100 euro sul conto corrente e quando si va a prelevare col bancomat viene data la possibilità di prendere solo 7 euro!". (ANSA).

Pubblicato mercoledì 10 settembre 2014 alle ore 16:50.
© Riproduzione riservata