SCONTRI ROMA - ANSA - SIAP SOLIDARIETA' A OPERAI, PS NON PUO' PAGARE PER TUTTI

 Ast: Siap, solidarietà a operai,Ps non può pagare per tutti (ANSA) - ROMA, 29 OTT - "Esprimo solidarietà a quei lavoratori che stanno rischiando di perdere il posto di lavoro, ma al contempo ritengo che le tensioni sociali legate alle grandi difficoltà e legittime preoccupazioni che vive il mondo del lavoro, non possono essere scaricate sui lavoratori di polizia che svolgono legittimamente il compito istituzionale demandatogli". E' quanto dichiara il segretario Generale del Siap (Sindacato italiano appartenenti polizia) Giuseppe Tiani. "Le responsabilità di quanto accade nelle piazze negli scontri con i poliziotti vanno cercate nei luoghi preposti a decidere, in quanto i poliziotti a loro volta vivono gli stessi problemi di tutti quelli che lavorano, hanno meno rischi rispetto alla perdita del posto di lavoro ma molti più rischi rispetto alla perdita della propria vita. E se qualcuno di noi può inconsapevolmente - sottolinea Tiani - eccedere per la tensione e lo stress psicofisico legato strettamente alle condizioni di particolare disagio in cui si svolge il nostro lavoro. Io che sono un poliziotto sindacalista chiedo scusa per loro, ma chiedo rispetto e adeguate tutele per il duro e delicato compito affidato ai poliziotti nella gestione delle piazze. Condivido quanto affermato dal sindacalista Cristiano Costanzi di Terni che ha dichiarato: 'eravamo tutti lì a lavorare poliziotti e operai'. Le responsabilità vanno cercate altrove".(ANSA).


Pubblicato giovedì 30 ottobre 2014 alle ore 10:41.
© Riproduzione riservata