ANSA - CASAMONICA, SIAP: INDIGNATI DA OFFESA IRRICEVIBILE

  

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - "Siamo profondamente indignati per quanto accaduto a Roma. Aver consentito lo svolgimento dei funerali in pompa magna, con pioggia di petali rossi, carrozza barocca e musica del padrino, giusto per evidenziare chi era il boss Casamonica, ha oggettivamente mostrato limiti, superficialità' e incompetenze delle autorita' comunali, provinciali ed ecclesiastiche". Lo afferma il segretario del sindacato di polizia Siap, Giuseppe Tiani.
"Riteniamo quanto accaduto nonostante la decadente fase storica e sociale che viviamo, un'offesa irricevibile per i cittadini onesti e per tutti i lavoratori, poliziotti e martiri
a cui la violenza mafiosa ha brutalmente tolto la vita, il nostro e' sempre piu' un paese dalla memoria corta", aggiunge
Tiani. "La capitale inoltre, sempre piu' spesso chiamata in causa per episodi di malaffare e moralmente indegni. Ciò' detto, auspico che le autorita' interessate al piu' alto livello dopo aver evidenziato le responsabilita' anche morali, abbiano un rigurgito di antica dignita' e rispetto per le funzioni chiedendo
le dimissioni di chi per superficialita' ha consentito quanto accaduto, causando cosi' un ulteriore danno d'immagine e di
credibilita' al paese".

 



Pubblicato venerdì 21 agosto 2015 alle ore 17:51.
Ultima modifica lunedì 24 agosto 2015 alle ore 17:08.
© Riproduzione riservata